Il focolaio preoccupa, il sindaco chiude le scuole a Colonnella

Pollastrelli passa ai fatti dopo le raccomandazioni: caso sospetto alla coop e altri tre positivi

COLONNELLA – Le raccomandazioni lanciate nei giorni scorsi non sono servite, a Colonnella la recrudescenza di casi Covid è importante e la convinzione che ci sia un nuovo focolaio adesso è certezza. Il sindaco Leandro Pollastrelli ha ripetuto per giorni le raccomandazione ai concittadini via social a non uscire se in attesa di tampone e di utilizzare le mascherine anche all’aperto, arrivando a minacciare anche un inasprimento dei controlli e delle sanzioni con 400 euro di multa.

E’ di ieri sera l’ordinanza con cui il primo cittadino chiude le scuole di ogni ordine e grado. solo per la parte dedicata all’insegnamento (ovvero alle lezioni in presenza).

La decisione parte dalla considerazione che “è necessario adottare ogni misura idonea e volta a contenere la diffusione della pandemia,
soprattutto in considerazione della attuale ripresa dei contagi che proprio in questi ultimi giorni presenta una
particolare diffusione in diversi nuclei familiari presenti sul territorio comunale – scrive il sindaco Pollastrelli –
“. A Colonnella c’è il caso sospetto (in attesa di conferma) di un dipendente della Cooperativa sociale Intercoop che lavora nelle scuole e la segnalazione da parte della Asl di ulteriori tre
casi positivi a Colonnella (uno dei quali è un dipendente del Comune di Martinsicuro) da aggiungersi agli altri casi precedentemente noti.

Leave a Comment