Scuola Bellante, tamponi per tutto l’istituto. Mazzini: due medici contagiati

La Asl effettuerà i test con il laboratorio mobile. Sono 25 i ricoverati in malattie infettive

BELLANTE – I nuclei familiari dei bimbi e degli insegnanti risultati positivi nella scuola elementare Saliceti di Bellante Paese sono stati tutti tracciati e posti in isolamento domiciliare dal Servizio di igiene e sanità pubblica della Asl di Teramo. La scuola da oggi è stata chiusa in attesa della sanificazione.

Ne ha dato notizia il sindaco di Bellante, Giovanni Melchiorre, riferendo che tutti gli studenti e gli insegnanti dell’intero plesso coinvolti dalla quarantena, saranno sottoposti a tampone: nei prossimi giorni saranno contattati dalla All o dalla scuola: secondo una prima previsione, i test non saranno effettuati prima di nove-dieci giorni, secondo il primo cittadino “per esigenze di certezza dei risultati”. I tamponi saranno eseguiti anche sui bambini risultati positivi presso una struttura mobile della Asl a Bellante.
Quindi tutti gli studenti del plesso e quelli in attesa di tampone restano a casa ma i loro famigliari possono uscire, mentre i genitori e i nonni conviventi dei bimbi e degli insegnanti positivi devono restare a casa.

Il contagio Covid continua a interessare anche l’ospedale Mazzini di Teramo dove è stata smentita un coinvolgimento del blocco operatorio ma confermato il contagio di due medici, uno del pronto soccorso l’altro della chirurgia toracica. Il numero dei ricoverati nel reparto di malattie infettive ad oggi è di 25, mentre altri due sono in rianimazione.

Leave a Comment