“Pop Bari senza rappresentanti abruzzesi”: D’Alessandro interroga il ministro, Corona critica

Il nuovo Cda ha solo pugliesi, nonostante l’acquisizione di Tercas e Caripe

TERAMO – Criticano l’esclusione di rappresentanti dell’Abruzzo dalla nuova governance della Banca Popolare di Bari il deputato di Italia Viva, Camillo D’Alessandro e il consigliere comunale teramano di Oltre, Luca Corona. “E’ una ferita profonda e grave – dice il parlamentare – è una spartizione PD-M5S con Teramo umiliata, Corona: entrambi sostengono che c’è sperequata presenza dei componenti pugliesi a fronte di nessuno per l’Abruzzo, in particolare per Teramo e la sua provincia, territorio strategico di raccolta per Pop Bari dopo l’acquisizione di Tercas che aveva a sua volta acquisito Caripe”. D’Alessandro ha anticipato che porterà il caso in Parlamento con una interrogazione al ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri.

D’Alessandro ha anticipato che porterà il caso in Parlamento con una interrogazione al ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri: “Voglio capire almeno i criteri. Fare il Parlamentare a Roma non significa occuparsi della crescita di se stesso, ma del territorio che rappresenti. Siamo la terra di Remo Gaspari e ci ha insegnato che cosa significa rappresentare e rappresentanza

Leave a Comment