Il sindaco D’Alberto fa controlli su mascherine e assembramenti

Assieme all’assessore Filipponi e alla polizia locale. Violazioni da parte dei minorenni in piazza Sant’Anna

TERAMO – In attesa di nuovi e più restrittive disposizioni del Governo, a Teramo il sindaco Gianguido D’Alberto è intervenuto nel pomeriggio nelle piazze del centro storico cittadino per verificare i comportamenti dei giovani, soprattutto minorenni, gli eventuali assembramenti e le attività degli stessi in relazione all’osservanza delle misure anticovid.

Il sindaco era accompagnato dall’assessore al commercio, Antonio Filipponi e dagli agenti della Polizia locale.

Sono state rilevate alcune situazioni, in particolare a Piazza Sant’Anna e Piazzetta del Sole, che hanno richiesto l’immediato intervento sia per quanto riguarda l’assunzione di alcolici, sia per l’inosservanza delle norme anti covid, in particolare per ciò che attiene l’uso dei dispositivi di protezione individuale, quali le mascherine.

L’attività del sindaco si inserisce nel quadro delle azioni poste essere per arginare il fenomeno che negli ultimi mesi ha assunto dimensioni significative. Il sindaco ha anche parlato con i ragazzi, sottolineando loro che i comportamenti assunti non possono che condurre alla chiusura delle piazze: “Se volete continuare ad incontrarvi – ha detto D’Alberto – dovete rispettare le regole, non c’è altra strada“.

Leave a Comment