Il blitz di Gavioli in TeAm come nel 2010: fa rimuovere Prandin e si nomina amministratore delegato

Il colpo di scena in assemblea di bilancio: torna alla guida dopo le dimissioni del 2011 TERAMO – Il colpo di scena è arrivato in piena assemblea dei soci della Teramo Ambiente, chiamata ad approvare il bilancio 2019 della municipalizzata: il socio privato, la Comir, ovvero il patron Stefano Gavioli, ha rimosso l’amministratore delegato Enrico Prandin, nominando se stesso nuovo Ad. Lo ha fatto attraverso il suo delegato a partecipare all’assemblea, una vecchia conoscenza per la Teramo Ambiente, Andrea Bonifacio (che è stato il curatore giudiziale del concordato Enertech e…

Continua a leggere

Approvato il bilancio TeAm dell’inversione di marcia

Soddisfatto il sindaco: a fronte del negativo di esercizio c’è una forte riduzione dei costi TERAMO – L’assemblea dei soci della Teramo Ambiente S.p.A. ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2019. E’ un bilancio che vede una riduzione del fatturato legata alla perdita della commessa di Termoli, ma anche una diminuzione più che positiva dei costi di gestione. Il risultato di esercizio è negativo per 11.865,00 euro a fronte di un risultato positivo del 2018 che ammontava a 22.663,00 euro. Di contro però, la differenza tra valore e costi…

Continua a leggere

Agenti della Volante salvano 64enne colto da un grave malore sulla Teramo-mare

Era stata la moglie a lanciare l’allarme: era solo e semi incosciente a bordo strada TERAMO – La encomiabile azione quotidiana arriva dall’equipaggio della squadra volante della questura di Teramo che oggi pomeriggio ha salvato un uomo di 64 anni che era stato colpito da un grave malore ed era in macchina da solo, lungo la Teramo-Mare. A dare. l’allarme sull’ipotesi che potesse essere successo qualcosa di serio è stata la moglie dell’uomo, che aveva richiesto aiuto alla sala operativa della Polizia di Stato, al numero 113, riferendo che il…

Continua a leggere

I ristoratori e i baristi teramani sull’orlo della crisi: “Così chiuderemo tutti”

“Situazione drammatica, noi siamo i posti più sicuri. E i centri commerciali?” TERAMO – Sono preoccupati e sull’orlo della chiusure delle proprie attività, i ristoratori e i baristi teramani, colpiti in particolar modo dai provvedimenti del recente decreto del presidente del Consiglio, con la chiusura obbligata delle attività alle 18. Le loro dichiarazioni sono accomunate da una sola preoccupazione: continuando così, dopo la crisi e il precedente lockdown di marzo, non c’è grande speranza di rialzarsi. Ecco i ristoratori e i baristi teramani cosa ne pensano del futuro della loro…

Continua a leggere

Trend Covid costante: 89 dei 345 nuovi contagi sono nel Teramano

Il bollettino registra oggi altri 8 decessi, due in provincia TERAMO – Oggi sono 345 i nuovi casi positivi al Covid in Abruzzo e di questi 89 nel Teramano. I casi complessivi di positività al virus dall’inizio dell’emergenza sono complessivamente 8.759. I nuovi casi sono di pazienti con età compresa tra un mese e 104 anni. Sono 128 quelli riferiti a tracciamenti di focolai già noti. E sono 8 i nuovi decessi (due in provincia di Teramo, di età compresa tra 73 e 90 anni), che fa aumentare a 532…

Continua a leggere

Frode della valvole cardiache a Chieti: ai domiciliari noto fornitore teramano

Agli arresti anche il primario della Cardiochirurgia: costi maggiorati in cambio di viaggi e lavori edili CHIETI – C’è un noto imprenditore 56enne teramano della distribuzione di apparati medicali, nello specifico valvole cardiache, tra i quattro arrestati nell’inchiesta della Guardia di finanza sulle forniture di protesi cardiache alla Asl di Chieti e per la cardiochirurgia dell’ospedale Santissima Annunziata teatino. L’imprenditore è agli arresti domiciliari da questa mattina, assieme al primario dell’unità complessa di cardiochirurgia, il professor Gabriele Di Giammarco, un altro imprenditore della distribuzione di apparati e un agente di…

Continua a leggere