Bimbo di due anni si ustiona in casa con il sugo. E’ grave

Nereto, il piccolo ha riportato ferite al volto e al torace. Si valuta il trasferimento in un centro specializzato

NERETO – Un bimbo di appena due anni è rimasto vittima di un drammatico incidente domestico nel pomeriggio di oggi in un’abitazione di Nereto, rimanendo gravemente ustionato al volto e al torace.

E’ stata la mamma a dare l’allarme e a chiedere l’intervento dei sanitari del 118: secondo quanto riferito dalla donna al telefono all’operatrice, il piccolo ha inavvertitamente urtato la pentola nella quale si stava cuocendo il sugo per la cena, rovesciandosi addosso il contenuto bollente che gli ha coperto volto e parte anteriore del corpo.

Sono stati momenti drammatici: il bimbo è arrivato al pronto soccorso dell’ospedale di Sant’Omero avvolto in un panno bagnato, ma con gli evidenti segni delle ustioni sulla pelle, in faccia, in testa e su petto, almeno sul 30-40% del corpo con ferite profonde: i sanitari hanno subito assistito il bimbo, con l’assistenza di un rianimatore in caso di necessità, vista la gravità delle ustioni.

Le sue condizioni sono serie e i medici monitorano il quadro clinico del bimbo, in attesa di valutare l’eventuale trasferimento in un centro ustionati specializzato.

Leave a Comment