Anche il Santuario di San Gabriele chiude per Covid

Fino alla fine del mese. “Comunità religiosa fortemente colpita dal Coronavirus” scrivono i padri sui social ISOLA G.S. – Anche il Santuario di San Gabriele, quello nel cui piazzale è stato allestito il drive in per i tamponi dei residenti della Valle Siciliana, chiude per Covid. “La nostra comunità religiosa purtroppo è stata fortemente colpita dal Coronavirus“, ha scritto sui social padre Dario, facendo intendere che all’interno del Santuario ai piedi del Gran Sasso dedicato al Santo dei giovani e patrono abruzzese, le forze disponibili per mandare avanti l’attività religiosa…

Continua a leggere

Il sindaco: “La burocrazia scolastica mette a rischio la salute dei ragazzi”

D’Alberto si appella alle dirigenti perchè rispettino la circolare della Asl per le scuole TERAMO – La circolare della Asl che dava più poteri alle dirigenti scolastiche in presenza di conoscenza di casi positivi a scuola, è ostacolata dalla burocrazia. Da chi forse vuol mantenere potere e non esercitare buon senso. E contro questo modo di fare questa sera il sindaco D’Alberto ha alzato la voce, ricordando che è in ballo la salute dei ragazzi e dei nostri figli: insomma, al ritardo dei tamponi, del conseguente tracciamento e della ritardata…

Continua a leggere

Riaperto il Coc, ma soltanto di mattina

Coordinato dal consigliere De Carolis, risponde alle necessità e all’assistenza TERAMO – Il Comune di Teramo ha aperto il Coc, il centro operativo comunale: il vicesindaco e assessore alla Protezione Civile, Giovanni Cavallari, sovrintende alle attività, coadiuvato dal consigliere comunale Berardo De Carolis. Per il momento resterà aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 14 , ma l’apertura sarà modulare in base all’evolversi della situazione epidemiologica. Il Coc coordinerà i rapporti tra le varie componenti scientifiche e tecniche; fornirà uomini, mezzi e materiali a supporto delle operazioni di soccorso…

Continua a leggere

Il sindaco rende omaggio ai caduti di Nassirya

Le breve cerimonia con il comandante provinciale dei carabinieri Pipola TERAMO – Questa mattina il sindaco Gianguido D’Alberto e il comandante provinciale dei Carabinieri, colonnello Emanuele Pipola, hanno deposto una corona di fiori per ricordare le vittime della strage di Nassirya, nei giardini Marcozzi di piazza Garibaldi, in occasione del 17esimo anniversario dell’attentato alla base italiana in Iraq nel quale nel 2003 persero la vita 17 militari e 2 civili. La cerimonia si è svolta in forma ridotta, nel rispetto delle disposizioni per la prevenzione del contagio da Covid-19. Per…

Continua a leggere

Coronavirus, tendenza costante: 541 casi, 187 nel Teramano, due decessi

Supera quota 7.000 il numero dei contagiati dall’inizio dell’emergenza TERAMO – Sono 541 i nuovi casi di Coronavirus in Abruzzo, di età compresa tra un mese e 98 anni. Dei nuovi casi, 321 sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti. Adesso il numero dei positivi, complessivamente, dall’inizio della pandemia è di 17.091. Il dato della provincia di Teramo fa registrare oggi 187 nuovi casi, che torna ad essere il numero più alto rispetto a quello aquilano (173). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 62, di cui…

Continua a leggere

Quindici positivi e 80 in attesa di tampone, il sindaco chiude la Noè Lucidi VIDEO

Il provvedimento adottato in queste ore: la scuola elementare andrà sanificata e tutti sottoposti a tampone TERAMO – L’ondata di contagi che sta interessando la scuola teramana ha indotto il sindaco Gianguido D’Alberto a prendere il primo provvedimento di chiusura dopo la nuova circolare della Asl: da oggi la scuola elementare Noè Lucidi è chiusa. La decisione è stata presa dopo la segnalazione della Asl circa la positività di 15 tra insegnanti (2) e alunni, m anche dal fatto che per il tracciamento dei contatti, ci sono attualmente 80 persone…

Continua a leggere

La Asl inaugura il laboratorio tamponi. Call center con linee per scuola e sindaci

Il direttore generale Di Giosia illustra le novità: anche cinque drive in test in più in provincia TERAMO – L’emergenza Covid viene affrontata dalla Asl di Teramo con un rafforzamento territoriale e con un laboratorio molecolare: tutti punti dove si effettueranno tamponi e dove si cercherà di dare risposte alle tantissime richieste che provengono dai medici di base e dalla popolazione. Saranno infatti cinque le aree dove sarà possibile allestire ‘drive in test’ con personale sanitario che preleveranno campioni biologici ai cittadini che resteranno in auto senza scendere. Cinque diverse…

Continua a leggere