Anche il Santuario di San Gabriele chiude per Covid

Fino alla fine del mese. “Comunità religiosa fortemente colpita dal Coronavirus” scrivono i padri sui social

ISOLA G.S. – Anche il Santuario di San Gabriele, quello nel cui piazzale è stato allestito il drive in per i tamponi dei residenti della Valle Siciliana, chiude per Covid. “La nostra comunità religiosa purtroppo è stata fortemente colpita dal Coronavirus“, ha scritto sui social padre Dario, facendo intendere che all’interno del Santuario ai piedi del Gran Sasso dedicato al Santo dei giovani e patrono abruzzese, le forze disponibili per mandare avanti l’attività religiosa quotidiana sono fiaccate al punto tale da far chiudere il luogo di culto e pellegrinaggio.

Le disposizioni dettate dal passaggio dell’Abruzzo dall’area gialla all’area arancione hanno limitato la frequentazione del Santuario ai soli residenti del Comune, tuttavia i padri passionisti, nell’esprimere solidarietà a tutti i malati di questo periodo e restando uniti nella preghiera, hanno deciso di chiudere il Santuario ma non di lasciarlo vuoto: “Dall’interno continueremo a pregare per tutti voi – ha aggiunto padre Dario -“

Leave a Comment