Colpo notturno da 2.000 euro alla farmacia Foschi, come sette mesi fa FOTO VIDEO

Due ladri hanno spaccato la vetrata con un piccone, come il 22 aprile: allora il bottino fu più consistente

BELLANTE – Ladri di nuovo in azione alla Farmacia Foschi di Bellante stazione. Dopo il colpo messo a segno lo scorso 22 aprile, ignoti la scorsa notte hanno dapprima distrutto la porta in vetro laterale su via Nazionale e poi sono entrati concentrando la loro attenzione sui registratori di cassa.

Ne hanno trafugati tre, portando via i cassetti con il denaro contante, e ripulendo un quarto senza portarlo via. Secondo una prima stima, i ladri avrebbero rubato una somma di circa 2.000 euro, che i registratori contenevano quale fondo cassa quando la farmacia, come ieri, è aperta per turno notturno ‘a chiamata’.

Le cassettiere sono state ritrovate qualche chilometro oltre, nella contrada di Selva Piana, dove i ladri le hanno abbandonate. Le telecamere del sistema di videosorveglianza hanno ripreso l’azione dei malviventi, alle 1:33 della scorsa notte (l’orologio nel filmato non è aggiornato all’ora solare): in esse, come è possibile vedere, sono ritratti almeno due ladri, entrambi con la testa coperta da un cappuccio, che una volta razziato il denaro, in appena 4 minuti, si allontanano a bordo di una Fiat Punto che più tardi risulterà rubata, parcheggiata all’esterno della farmacia.

Sono in corso le indagini dei carabinieri della locale stazione e della compagnia di Alba Adriatica, che stanno verificando le analogie con il precedente furto, sempre notturno, di 7 mesi fa quando i banditi anche in quel caso utilizzarono un piccone per spaccare la porta d’ingresso e portare via una somma più ingente dalle casse.

Leave a Comment