Teramo, Ternana troppo forte: al Liberati arriva il secondo ko (3-0)

I biancorossi hanno subito il gol a freddo. Il rigore del 2-0 ha chiuso il match

TERAMO – Stavolta è il Teramo a subìre la regola del gol-lampo, e a Terni questa vale doppio: gli umbri segnano infatti al 5′ con Partipilo e al 50′ su rigore con Falletti, prima di centrare il tris con Torromino al 74′. Letto così, il 3-0 di Ternana-Teramo relegherebbe i biancorossi di Paci ad una comparsa, ma di fronte alla forza terrificante dei padroni di casa Arrigoni e compagni hanno comunque mostrato qualità di gioco.

Soprattutto la seconda parte del primo tempo è stata quella in cui il Teramo avrebbe potuto recuperare la partita, sfiorando con Bunino il pareggio e mettendo alle corde la capolista. E’ stato il rigore decretato al 50′ per un fallo di mani in area di Soprano, a infliggere forse ai biancorossi il ko. Da quel momento la partita ha perso quella piacevolezza che aveva mostrato nel primo tempo, giocata a livello di match tra la prima e la seconda in classifica.

Il Teramo giovane non ha dunque sfigurato e forse il 3-0 finale è più largo di quanto visto in campo, potenziale della Ternana incluso. Come anticipato dal mister alla vigilia della gara, la sconfitta non pregiudica il cammino del Teramo, che mantiene la seconda piazza del girone C, seppur a pari punti con il Bari vittorioso in trasferta sulla Casertana per 2-0.

TERNANA (4-2-3-1): 1 Iannarilli, 25 Defendi, 18 Boben, 6 Kontek, 3 Mammarella; 8 Proietti (76′ 20 Paghera), 30 Palumbo (55′ 5 Damian); 21 Partipilo, 17 Falletti (76′ 28 Salzano), 7 Furlan (69′ 23 Raicevic); 10 Vantaggiato (69′ 11 Torromino). A disp.: 22 Vitali, 14 Russo, 15 Suagher, 19 Onesti, 24 Peralta, 26 Laverone, 29 Diakite. All.: Lucarelli.
TERAMO (4-2-3-1): 22 Lewandowski, 23 Diakite, 5 Soprano, 26 Piacentini, 3 Tentardini; 6 Arrigoni (K), 21 Santoro; 20 Ilari (71′ 9 Cappa), 7 Mungo (79′ 17 Di Francesco), 8 Costa Ferreira (55′ 10 Bombagi); 32 Bunino (71′ 11 Pinzauti). A disp.: 1 Valentini, 4 Trasciani, 24 Celentano, 25 Birligea, 27 Di Matteo, 28 Viero, 33 Iotti, 36 Gerbi. All.: Paci.
Arbitro: sig. Mario Cascone di Nocera Inferiore (SA).
Reti: 5′ Partipilo, 51′ rig.Falletti, 74′ Torromino.
Ammoniti: Palumbo (Trn), Ilari (Ter), Costa Ferreira (Ter), Soprano (Ter), Bunino (Ter), Falletti (Trn)

Leave a Comment