Gabriele, non vuole la Dad e fa lezione sul marciapiedi della scuola

Studente della seconda media alla Bindi, ha messo in atto una singolare protesta

GIULIANOVA – La didattica a distanza non piace a tutti, ma finora non c’era mai stato chi, come Gabriele, ha mostrato la sua contarietà cercando di… ridurre la distanza tra lui e la scuola.

Alunno della seconda media della scuola Bindi di Giulianova, costretto dal decreto di zona rossa a stare a casa, il vispo ragazzino ha preso il suo pc e le sue cuffiette, ha trasferito un banco sul marciapiedi con tanto di sedia e si è piazzato di fronte alla sua scuola. Resterà lì ogni giorno per sottolineare il suo disappunto a fare scuola… lontano da scuola.

Guarda il servizio realizzato per R115 da Francesco Marcozzi di Radio G Giulianova.

Leave a Comment