Montorio perde un altro concittadino: è scomparso Arturo Diaconale

Giornalista parlamentare, muore a 75 anni: fu presidente del Gran Sasso Laga Park

MONTORIO – Dopo Francesco Di Giosia, Montorio perde un altro concittadino conosciutissimo: Arturo Diaconale, maestro del giornalismo italiano, è morto all’età di 75 anni, dopo aver combattuto contro una grave malattia, nella sua abitazione romana.

Un giornalista che è partito giovane dalla sua Montorio al Vomano e che ha sempre avuto l’Abruzzo nel cuore, ha lavorato per la sua terra contribuendo a far conoscere nel mondo le bellezze naturali di questo territorio –  scrive di lui il Governatore Marco Marsilio -“.

Nato ai piedi del Gran Sasso, Diaconale di questa montagna è stato commissario per tre anni dell’Ente Parco, confermato alla presidenza nel 2010 dall’allora ministro Prestigiacomo. Componente del Consiglio di amministrazione della Rai dal 2015 al 2018, direttore tra gli altri dell’Opinione e redattore capo di Studio Aperto di Italia 1, ha firmato le sue cronache parlamentari per diversi quotidiani e periodici nazionali, raccontando l’Italia con obiettività. Tra i tanti che oggi lo salutano commossi anche la Lazio del presidente Lotito, di cui era portavoce.

Leave a Comment