Pratoselva, fondi per il Rifugio. Il sindaco: “Usciamo dalla Gst, faremo da soli”

Per il primo cittadino è l’unica soluzione per rilanciare la stazione sciistica

FANO ADRIANO – La Regione ha stanziato 190mila euro per sostenere la ristrutturazione del Rifugio Campo dei venti di Pratoselva di Fano Adriano, struttura di proprietà del Comune. E’ un primo passo, secondo quanto ha affermato anche il sindaco Luigi Servi – per riportare la stazione sciistica del Gran Sasso teramano all’antico splendore.

Esso servirà quale punto di ristori e di accoglienza per i tanti turisti e appassionati della montagna che frequentano Pratoselva, che purtroppo è chiusa dal 2015 e non ha ricevuto quelle attenzioni di cui aveva bisogno da parte di gestisce gli impianti di risalita.

La ristrutturazione del Rifugio è anche un primo passo verso il distacco del Comune di Fano Adriano dalla Gran Sasso Teramano, che il sindaco Servi ritiene non idonea alla gestione delle proprietà sciistiche del comprensorio teramano. Sentite perchè dall’intervento del primo cittadino nel corso del Tg di R115 .

Leave a Comment