Botte al padre e alla madre per la seconda volta. Stavolta finisce ai domiciliari

E’ stato l’anziano genitore ad avvertire i carabinieri. E’ successo a Nereto

NERETO – Un pomeriggio da incubo, si è rivelato quello di due anziani genitori, malmenati dal figlio 47enne, a Nereto. E’ stato il capofamiglia 80enne, con il cellulare, a riuscire a chiamare i carabinieri che hanno raggiunto l’abitazione trovando i due anziani feriti e in preda al panico.

Il figlio è stato bloccato mentre cercava di allontanarsi con la macchina e arrestato in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. I medici dell’ospedale di Sant’Omero, hanno giudicato guaribile in 15 giorni l’anziano padre: il magistrato ha concesso al 47enne gli arresti domiciliari nell’abitazione della compagna.

Purtroppo si tratta del secondo episodio di cui il 47enne si è reso protagonista: lo scorso anno fu ricoverato con un Tso in ospedale a Giulianova.

Leave a Comment