Scientifico e Iti, si riparte fiduciosi: “Speriamo di restare in presenza”

Einstein: entrate scaglionate tra triennio e biennio. Alessandrini-Marino: via alla lezione in presenza e in webcam

TERAMO – Vige la parola flessibilità al Liceo Scientifico Einstein di Teramo, dove la dirigente scolastica Clara Moschella ha suddiviso le classi in biennio e triennio, ma anche articolando gli orari con ingressi scaglionati per questi ultimi: alle 8:30 le quinte e alle 9:30 le terze e le quarte. Domani toccherà al biennio.

Ci credete nella possibilità di restare in questa situazione? crederci è verbo forte. Ci speriamo perchè la vera scuola è quella della presenza, della relazione didattica e della premura educativa che possono esplicarsi solo attraverso il contatto. Speriamo che la curva dei contagi on salga come nelle altre regioni ma la scuola ha adottato tutti gli accorgimenti per lavorare in sicurezza”

All’Istituto tecnico Alessandrini Marino, la dirigente Stefania Nardini ha dato il via alla sperimentazione della lezione nella stessa classe a metà tra presenza in aula e collegamento in webcam: “Speriamo che gli studenti ritrovino tranquillità dopo tutto quello che succede – ha detto la dirigente scolastica -. Adesso confidiamo nei comportamenti responsabili di tutti, dagli studenti agli operatori, ben sapendo che quello che sta a scuola può avere riflesso nei contagi e all’esterno, a cominciare dal rispetto del distanziamento e dall’uso della mascherina. Sperando che si possa continuare a fare scuola in presenza”.

Sui trasporti non si segnalano al momento difficoltà “ma – ha detto Nardini – anche noi collaboriamo con gestori e regione per segnalare e migliorare la fruibilità del servizio da parte dei nostri studenti”.

ASCOLTA LE INTERVISTE ALLE DIRIGENTI SCOLASTICHE MOSCHELLA E NARDINI IN ONDA AL TG DI R115

Leave a Comment