Muore in bagno, il marito allettato si trascina per dare l’allarme

Montorio: la donna, 68 anni, assisteva il congiunto non autosufficiente

MONTORIO – Muore, forse stroncata da un infarto, mentre è in bagno, ed è il marito più anziano di lei, invalido e non autosufficiente, a dare l’allarme.

E’ successo nel primo pomeriggio di oggi in via Colli a Montorio al Vomano. Sul posto sono intervenuti carabinieri e vigili del fuoco ma purtroppo i soccorsi non sono serviti per L.D.S., 68enne: è stata trovata riversa a terra nel bagno, ormai priva di vita. L’ambulanza e l’intervento del personale sanitario sono serviti invece per il più anziano marito, che si è trascinato fino alla porta del bagno pur non riuscendo a camminare, perché non riceveva risposta dalla moglie, scoprendo la tragedia.

È morta, probabilmente per infarto, questa stamattina, mentre il marito, che ha problemi di deambulazione non è riuscito ad alzarsi dal letto e non ha potuto soccorrerla. È stata trovata senza vita all’arrivo dei sanitari del 118 e dei Vigili del Fuoco di Teramo. Il fatto si è verificato nella zona vecchia di Montorio al Vomano in via Del Colle. A perdere la vita è stata L.D.S. di 68 anni mentre il marito è stato accompagnato in ospedale,  per il sostegno del caso. A dare l’allarme i figli che non riuscivano ad avere risposte dai genitori al telefono ed hanno chiamato i soccorsi.

A scopo precauzionale è stato accompagnato in ospedale per accertamenti.

Leave a Comment