La Villa chiude per vento, cinque bambini della Michelessi ‘prigionieri’ all’interno

Per raggiungere i genitori hanno attraversato il parco: ‘liberati’ dalla Polizia

TERAMO – La Villa Comunale chiude per il rischio di caduta di rami provocato dal vento e all’interno vi restano imprigionati cinque bambini della scuola elementare Michelessi, il cui ingresso si apre anche sul parco verde cittadino.

I cinque hanno infatti deciso di attraversare la Villa, all’uscita di scuola, per raggiungere i genitori che li attendevano a piazza Garibaldi. Quando sono arrivati al cancello del parco, però, lo hanno trovato chiuso così come l’ingresso della scuola, quando hanno provato a fare il percorso a ritroso: il custode della scuola, infatti, aveva già lasciato l’edificio e provveduto a chiudere.

C’è stato allora un incrocio di telefonate, tra bambini preoccupati e genitori allarmati, con deviazione della richiesta di intervento ai centralini della Polizia e della Polizia locale: alla fine, il loro intervento ha permesso di liberare i piccoli studenti.

Leave a Comment