Riprese le ricerche sul Velino: elicotteri in volo

I soccorritori saranno portati sulla valanga. Ci sono anche gli Alpini

L’AQUILA – Sono riprese questa mattina con l’impiego di 50 soccorritori, ai quali se ne aggiungeranno altri 20 e squadre cinofile provenienti dalla Val d’Aosta e dal Friuli, le ricerche sul monte Velino, sull’area della valanga sotto cui si teme possano essere rimasti i quattro escursionisti dispersi da due giorni.

Una ricognizione aerea valuta la possibilità di portare i soccorsi dall’alto: approfittando di una buona visibilità al momento sono in volo tre elicotteri, quello del 118, un 139 della Finanza e un 412  dei Vigili del Fuoco. Far scendere uomini, cani e attrezzi consentirebbe di abbreviare i tempi per raggiungere l’area e ridurre i rischi.

L’area dove si concentrano le ricerche si trova infatti a dieci km a piedi dal campo base di partenza. Escluso l’uso dell’escavatore, la valanga dovrà essere perlustrata e scavata a mano, con l’uso delle pale. Sul posto ci sono anche gli Alpini del IX reggimento L’Aquila con i loro mezzi.

Leave a Comment