La TeAm dichiara guerra alle buste nere: raccolta del ‘secco’ solo nei mastelli grigi

Ancora troppa trasgressione in centro città. Ranalli: “In due anni siamo passati da 148 a 127 chili pro-capite e abbiamo risparmiato” TERAMO – E’ dura a morire la cultura della busta nera per conferire il rifiuto indifferenziato nella città di Teramo. Ma soprattuto è ancora difficile da far capire che per il rifiuto indifferenziato non servono grossi contenitori, come da più parti richiesto per colpevolizzare il mastello grigio obbligatorio, ritenuto poco capiente: conferire grossi volumi di indifferenziato significa aver sbagliato la separazione dei materiali o che essa non venga fatta…

Continua a leggere

Marsilio richiude le scuole superiori: scatta anche il divieto di assembramento nelle piazze

Imposti gli ingressi contingentati nei negozi e nei supermercati: i divieti dal 6 al 13 febbraio, la scuola da lunedì per 14 giorni TERAMO – Quattrodici giorni di chiusura delle scuole superiori, con il ritorno alla didattica a distanza a partire da lunedì 8 febbraio, ingresso contingentato nei negozi, supermercati e centri commerciali, divieto di assembramento nelle piazze e nei centri storici, dell’intera regione Abruzzo. A deciderlo, questa sera, è stato il Governatore Marco Marsilio, dall’isolamento in quarantena nella sua abitazione, con la firma dell’ordinanza numero 3 di oggi, 5…

Continua a leggere

A quasi due settimane dalla scomparsa, ricerche ancora senza esito sul Velino

Nell’area sono impegnati circa 40 soccorritori, con cani e due sonde Recco TERAMO – Continuano le ricerche dei 4 escursionisti dispersi sul Monte Velino alla vigilia delle due settimane dalla loro scomparsa. Oggi e domani, grazie alle buone condizioni meteo, sono circa 40 i soccorritori coinvolti nell’area di Valle Majelama, interessata da tre valanghe, e Valle Genzana, più a sud. Gli uomini del Soccorso Alpino, della Guardia di Finanza, dei Carabinieri, della Polizia e dell’Esercito saliranno domani a quota 1.800 metri, grazie a degli elicotteri che decolleranno dal campo sportivo…

Continua a leggere

Prati di Tivo: mentre si litiga sui canoni, gli antivalanga restano chiusi in magazzino

I cosiddetti O’Bellx (costati 1,2 milioni di euro) non sono stati rimontati ma nessuno lo dice TERAMO – Gli impianti di risalita riapriranno il 15 febbraio in gran parte d’Italia ma sicuramente non ai Prati di Tivo. A confermarlo è il vice presidente della Provincia, Alessandro Recchiuti, che in una intervista rilasciata questa mattina a R115 ha confermato che ciò non sarà possibile anche e soprattutto per l’atteggiamento dell’Asbuc di Pietracamela. L’Amministrazione degli Usi civici, come noto, ha chiesto il pagamento del canone di utilizzo dei terreni alla Gran Sasso…

Continua a leggere

Nuovi positivi: 276 (nel Teramano 33). Dieci decessi

Indice positività al 7,5% con i soli molecolari, al 4,2% con i test antigenici TERAMO – Sono 276 i nuovi casi di Coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall’analisi di 3.669 tamponi molecolari: è risultato positivo il 7,52% dei campioni. La percentuale scende al 4,2% se si considerano anche i 2.770 test antigenici eseguiti. In lieve aumento i ricoveri, che passano da 499 a 501, con le terapie intensive che tornano ai valori della metà di dicembre. Si registrano 10 decessi, nove dei quali relativi alla provincia di…

Continua a leggere

Sardegna da lunedì in area gialla, Umbria rischio rossa. Il resto come prima

La cabina di monitoraggio non modifica il quadro: tutte le altre restano in giallo. Abruzzo: Rt al limite TERAMO – Sulla base dell’ultimo monitoraggio della Cabina di Regia non sono previste nuove ordinanze del Ministro della Salute per la giornata di oggi. La Sardegna tornerà in area gialla da lunedì, allo scadere dell’ordinanza vigente. E’ quanto si apprende da fonti del Ministero della Salute. Rimangono dunque in fascia arancione Sicilia, Puglia, Umbria (con dati che la rendono a rischio zona rossa) e la Provincia Autonoma di Bolzano, che ha già annunciato autonomamente…

Continua a leggere

Zona rossa ad Atessa, San Giovanni Teatino e Tocco

Il presidente Marsilio adotta provvedimenti d’urgenza in base ai contagi L’AQUILA – Il Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, a seguito della riunione del Comitato Tecnico Scientifico regionale, sta per firmare un’ordinanza per porre in zona rossa, tra le altre misure, i comuni di Atessa, San Giovanni Teatino e Tocco da Casauria. Si tratta delle cosiddette zone rosse rafforzate, laddove ci siano elementi scientifici tali, sulla base dell’andamento dei contagi, per tamponare la diffusione del virus.

Continua a leggere

Compra le sigarette, scherza con la barista e poi si spara all’addome: 36enne in fin di vita

Colledara: soccorso dallo zio, sottoposto a intervento chirurgico per il colpo di fucile COLLEDARA – E’ in gravissime condizioni dopo essersi sparato un colpo di fucile calibro 12 all’addome, un 36enne di Colledara. L’uomo si è sparato questa mattina nei pressi della sua abitazione. La ricostruzione dei minuti immediatamente precedenti al grave episodio rende ancor più drammatico l’avvenimento. Sembra infatti che R.D’A. disoccupato, poco prima l’insano gesto, si sia intrattenuto in un bar vicino alla contrada dove poi è stato soccorso, scherzando con la barista e dopo aver acquistato le…

Continua a leggere