A quasi due settimane dalla scomparsa, ricerche ancora senza esito sul Velino

Nell’area sono impegnati circa 40 soccorritori, con cani e due sonde Recco

TERAMO – Continuano le ricerche dei 4 escursionisti dispersi sul Monte Velino alla vigilia delle due settimane dalla loro scomparsa.

Oggi e domani, grazie alle buone condizioni meteo, sono circa 40 i soccorritori coinvolti nell’area di Valle Majelama, interessata da tre valanghe, e Valle Genzana, più a sud.

Gli uomini del Soccorso Alpino, della Guardia di Finanza, dei Carabinieri, della Polizia e dell’Esercito saliranno domani a quota 1.800 metri, grazie a degli elicotteri che decolleranno dal campo sportivo di Massa D’Albe. 

Nelle ricerche saranno impiegati anche due cani dell’unità cinofila del Soccorso Alpino del Trentino e due sonde Recco manuali. Purtroppo, al momento, le ricerche non hanno portato al ritrovamento dei 4 dispersi.

Leave a Comment