Di Bonaventura: “Costretti a mettere il cancello, che resterà aperto di giorno”

L’assessore sull’installazione in piazza Sant’Anna, chiesta anche dalla questura TERAMO – Un cancello per garantire la sicurezza di piazza Sant’Anna ed evitare che il degrado, frutto delle scorribande dei vandali e dei tossicodipendenti, prenda il definitivo sopravvento: “Io sono contro i cancelli – dice l’assessore Valdo Di Bonaventura – ma questo purtroppo è l’unica soluzione”. A indurre l’amministrazione comunale a piazzare il cancello a chiusura dell’area verde, è stata anche la pressione della questura, che ha chiesto espressamente di rendere inaccessibile la zona nelle ore serali e notturne. La sovrintendenza…

Continua a leggere

All’ospedale altri 4 contagiati: ancora in Neurochirurgia e adesso in Utic

Si allarga il focolaio del Mazzini: i casi in totale sono 39. Sanificazione in Medicina TERAMO – Si allarga ancora il focolaio di Covid-19 registrato all’ospedale Mazzini di Teramo. Le misure di sicurezza disposte dall’unità di crisi, e in particolare i tamponi eseguiti ogni tre giorni su tutti i degenti, volti a contenere i contagi hanno infatti evidenziato due nuovi pazienti positivi in Neurochirurgia e due in Utic. Intanto da cinque giorni non si registrano più nuovi casi positivi in Medicina per cui il direttore dell’Unità operativa complessa, Francesco Delle Monache,…

Continua a leggere

Chiusa anche la materna De Albentiis di via del Baluardo, ci sono due casi positivi

I contagi tra i bambini e il personale ausiliario. Domani si saprà per quanti giorni l’attività sarà sospesa TERAMO – Si allarga il contagio di Coronavirus nelle scuole teramane. Dopo i casi alla De Jacobis, Serroni e asilo nido Pinocchio, altri due casi positivi hanno riguardato la la scuola materna De Albentiis in via del Baluardo. I casi riguardano un bimbo e una dipendente del personale ausiliario. “Al fine di poter svolgere analisi e tracciamento approfonditi e puntuali – scrive l’amministrazione comunale -, secondo il principio di precauzione che deve…

Continua a leggere

La TeAm diventa tutta pubblica: il Comune pagherà 1,4 milioni di euro

Il sindaco ufficializza l’accordo con Gavioli: ci sono anche 500mila euro di dividendi TERAMO – Al compimento del 25esimo anno di vita, la Teramo Ambiente lascia la costituzione giuridica di società mista per diventare completamente pubblica, società in house del Comune di Teramo. Si è chiusa infatti la trattativa tra il sindaco Gianguido D’Alberto e il socio privato, Stefano Gavioli in rappresentanza della Comir Srl, per il passaggio di mano delle quote private, il 49 per cento del totale: entro la fine di marzo, dietro l’esborso di 1,4 milioni di…

Continua a leggere

Cocaina ad amici, agli arresti domiciliari anche un vicebrigadiere VIDEO

Franco Caviti, 51 anni, è stato ammanettato dai colleghi del comando provinciale. Vendeva per pagare le dosi che assumeva TERAMO – C’è anche un carabiniere tra le tre persone arrestate nell’operazione del comando provinciale dei carabinieri di Teramo, coordinati dal procuratore Davide Rosati, finiti agli arresti domiciliari per spaccio di stupefacenti la scorsa notte. Secondo quanto spiegato dal colonnello Emanuele Pipola, comandante provinciale, e dal tenente colonnello Luigi Dellegrazie, l’Arma ha avviato l’indagine sul sospetto che il vicebrigadiere Franco Caviti, 51 anni, in servizio alla stazione di Castelnuovo Vomano, fosse…

Continua a leggere