Ruzzo Reti investe nell’efficienza energetica dei depuratori

Partenariato con la PlanGreen: investimenti su centrifughe, fotovoltaico, compressori, illuminazione a led

TERAMO – Rendere i depuratori più ecosostenibili e a basso consumo energetico, attraverso l’implementazione di impianti di nuova generazione, con la prospettiva di diventarne – tra 15 anni, la durata del partenariato – proprietario. E’ l’investimento che la Ruzzo Reti, attraverso la formula della sinergia pubblico-privata, ha avviato in accordo con la PlanGreen, società leader in Italia nel settore dell’efficientamento energetico. L’intervento riguarda i depuratori di Villa Pavone, Martinsicuro, Giulianova e Pineto.

Con un investimento pari a 4 milioni e mezzo di euro, la PlanGreen installerà nuovi macchinari e software in grado di gestire in automatico alcuni processi. Tra gli investimenti, ci sono anche 6 nuove centrifughe dedicate all’essiccazione dei fanghi e poi nuovi compressori e dispositivi per l’ossigenazione delle vasche, oltre a illuminazione led e strumenti di innovazione gestionale.

In questo modo Ruzzo Reti sarà ancora più efficiente sia nel consumo energetico che nella gestione dei depuratori e di abbattere notevolmente il rischio di inquinamento ambientale. “E’ un progetto su cui lavoriamo da quasi 3 anni – afferma l’Amministratore Delegato di PlanGreen 2E Paolo Pizzolante – per il quale va ringraziata la competenza e la visione del futuro di tutta la Ruzzo Reti. Progettiamo e investiamo in questo tipo di servizi da 10 anni per grandi multinazionali private, e abbiamo pensato che la formula, applicata alla depurazione, avrebbe creato vantaggi anche per il bene comune. Il tutto senza costi, grazie all’investimento garantito dal Socio di PlanGreen, il Fondo Italiano per l’Efficienza Energetica, e con partner qualificati nell’impiantistica per la depurazione. Grazie a questa sinergia vincono tutti: ambiente, comunità, pubblica amministrazione”.

La modernità, la tecnologia e le nuove formidabili competenze ci aiutano a tutelare la salute del cittadino – ha dichiarato la presidente della Ruzzo Reti, Alessia Cognitti -. Sono particolarmente soddisfatta che il nuovo corso di efficientamento impresso alla Ruzzo Reti oggi ci abbia portato al partenariato con la PlanGreen. I nostri depuratori saranno più compatibili, di minore impatto ambientale e a basso consumo energetico: uno sguardo più lungo e diritto verso il nostro territorio, le nostre acque, i nostri mari e ripeto verso la salute dei cittadini”.

Guarda l’intervista alla presidente Alessia Cognitti, andata in onda al Tg di R115

Leave a Comment