Buste nere per il secco, controlli e multe cominciano a produrre effetti

Proseguono le verifiche del vigile ecologico e della TeAm. Di Bonaventura: “Sono diminuite, bene così”

TERAMO – Continuano i controlli da parte del vigile ecologico e del personale della Teramo Ambiente per la verifica dei corretti conferimenti dei rifiuti indifferenziati, che secondo il calendario settimanale della TeAm, vengono lasciati in strada il mercoledì (per le utenze domiciliari). Il ‘vizio’ di conferire il rifiuto nelle buste nere, bandite da tempo, sembra attenuare la sua diffusione.

Secondo quanto sostiene l’assessore Valdo Di Bonaventura, infatti, sembra che di questi ‘contenitori’ irregolari se ne vedano sempre meno in giro. Evidentemente i controlli, e le multe che in molti casi sono seguite, sono serviti e cominciano a dare i loro effetti.

Guarda l’intervista all’assessore Valdo Di Bonaventura andata in onda al Tg di R115

Leave a Comment