Avventori tra bancone e strada: bar chiuso 5 giorni

Il provvedimento nei confronti del titolare del ‘Monique’ in viale Crispi

TERAMO – Chiusura provvisoria per un altro bar a Teramo per violazione delle regole restrittive anti Covid: si tratta del bar Monique di viale Crispi, dove in serata, attorno alle 18:30, un controllo degli agenti di Polizia Locale ha permesso di sorprendere una ventina di persone intente a consumare alcolici nelle adiacenze del locale, all’interno e sul marciapiede di fronte all’esercizio pubblico.

Secondo quanto riferiscono fonti della Polizia Locale, gli avventori venivano serviti direttamente dal titolare del locale, che li raggiungeva all’esterno del bar in una sorta di staffetta continua. All’arrivo della Polizia locale c’è stato un fuggi fuggi generale con abbandono delle bevande davanti al locale.

Nei confronti del titolare è stata elevata un’ammenda di 280 euro ma in considerazione delle due precedenti violazioni con tanto di procedimenti sanzionatori, gli agenti municipali hanno disposto la chiusura provvisoria per cinque giorni.

Leave a Comment