Vandali di piazza Sant’Anna, Comune impotente. Appello ai genitori VIDEO

Il giorno dopo le scritte su garage, portoni e muri l’assessore Di Bonaventura si impegna sull’identificazione

TERAMO – E’ impotente, senza possibilità di controlli costanti e pressanti, il Comune di Teramo, contro i vandali della zona di piazza Sant’Anna. Dopo l’installazione del cancello nei pressi del sito archeologico – che ha dato i suoi frutti, azzerando gli assembramenti e i vandalismi in quella zona – gli imbecilli si sono spostati altrove, soprattutto nelle vie adiacenti, poco frequentate e perfette per nascondersi.

Come via del Gomito, che è stata completamente imbrattata di scritte e bestemmie con vernici di ogni tipo: porte dei garage, portoni delle abitazioni, mura delle case, muri in pietra restaurati. Questa la mattina la desolazione dell’assessore alle manutenzioni, Valdo Di Bonaventura, che si è impegnato a verificare attraverso le telecamere l’identificazione di chi frequenta questa zona per risalire ai responsabili del danneggiamento. E lancia un appello ai genitori: “Controllare di più i vostri ragazzi perchè se fanno questo oggi, cosa potranno fare domani?”

Ascolta l’intervista a Di Bonaventura andata in onda nel Tg di R115

Leave a Comment