Esplode bombola del fornello a gas, 49enne avvolto dalle fiamme. Illesi i famigliari

Tragedia sfiorata in serata a Ponzano di Civitella. L’uomo ha ustioni sul 40% del corpo

CIVITELLA – E’ stata sfiorata la tragedia nel tardo pomeriggio di oggi in un’abitazione della frazione di Ponzano di Civitella, per l’esplosione di una bombola alimentata a Gpl. Per cause che i vigili del fuoco del distaccamento di Nereto intervenuti con una squadra, e i carabinieri della locale stazione dovranno accertare, il botto e la fiammata, oltre che investire la cucina al piano interrato dove la bombola era sistemata, hanno raggiunto e avvolto il proprietario dell’abitazione, il 49enne G.D.P.

Il resto della famiglia che si trovava al piano terra, fortunatamente, oltre allo spavento, non ha riportato alcuna conseguenza a causa dell’esplosione.

Immediatamente soccorso, è stato assistito sul posto e stabilizzato dal personale del 118, prima di essere avviato all’ospedale di Sant’Omero dove adesso è ricoverato in codice rosso: ha riportato ustioni di secondo e terzo grado su circa il 40% del corpo, tra torace e arti e parte del volto. I sanitari ritengono che non corra pericolo di vita ma le sue condizioni sono serie e non si esclude, come accade in questi casi, che sia necessario un trasferimento verso un centro specializzato.

L’incidente si e verificato poco prima delle 19:30. I vigili del fuoco, una volta sul posto, si sono resi conto che nell’abitazione (composta da un piano terra ed un piano interrato) era stata interessata dalla deflagrazione nel locale posto al piano interrato. L’onda d’urto ha provocato la caduta degli arredi e la rottura di porte e finestre anche dei locali del piano terra.

All’interno del locale interrato c’era un fornello portatile alimentato dalla bombola, da cui si presume possa essersi verificata la fuga di gas.

Leave a Comment