Trasferito al Cto di Torino il 49enne ustionato dallo scoppio della bombola

E’ sedato e ha bisogno di assistenza specialistica per le bruciature sul 40% del corpo

SANT’OMERO – E’ stato trasferito nel centro grandi ustionati del CTO di Torino il 49enne di Ponzano di Civitella che nel tardo pomeriggio di ieri è stato avvolto dalla fiammata che ha seguito l’esplosione della bombola a Gpl che alimentava un fornello, nel seminterrato della sua abitazione.

L’uomo è stato trasferito nel pomeriggio di oggi con un’ambulanza del 118 partita dall’ospedale Val Vibrata di Sant’Omero e giunta nel capoluogo piemontese attorno alle 20.

Il 49enne è intubato e tenuto in coma farmacologico per via delle profonde ustioni riportate al volto, alla testa e parte del torace. Dopo essere stato stabilizzato e fornito delle prime cure in ospedale a Sant’Omero, adesso necessita di un trattamento più specialistico sulle ustioni.

Leave a Comment