Truffatore online a 72 anni: prende l’acconto per una reflex inesistente e scompare

Denunciato dagli agenti del commissariato di Atri dopo aver incassato bonifico da 250 euro

TERAMO – E’ un 72enne di origini romane l’autore di una truffa online messa a segno ai danni di un uomo di Atri, al quale sono stati ‘spillati’ 250 euro a titolo di acconto per l’acquisto di una macchinetta fotografica che ne costava 600.

Una volta ricevuto il bonifico bancario, il sedicente venditore non solo aveva fatto scomparire l’annuncio sul sito specializzato per lo scambio di beni usati ma era scomparso, rendendosi irreperibile anche all’utenza telefonica indicata, che si è poi scoperto essere intestata da un altro soggetto.

All’acquirente truffato non è rimasto che rivolgersi agli agenti del Commissariato di Atri i quali, grazie alla collaborazione dei colleghi della Capitale, sono riusciti a identificare il 72enne a denunciarlo a piede libero per truffa.

Leave a Comment