VIDEO/ Ci risiamo, allarme bomba (falso) al Liceo Einstein: 700 studenti a casa

Per la terza volta in quattro anni telefonata anonima mette in subbuglio le forze dell’ordine

TERAMO – Ci risiamo: per la terza volta negli ultimi quattro anni (quello passato gli studenti erano in lockdown) qualcuno si diverte a fare telefonate anonime per annunciare la presenza di un ordigno all’interno del Liceo scientifico Einstein di Teramo.

Si è trattato dell’ennesimo falso allarme ma è stato doveroso, per la dirigente scolastica Clara Moschella, avviare tutte le procedure di sicurezza del caso: e così gli studenti delle due sedi (quella di via Sturzo e quella di viale Bovio) sono stati evacuati per sicurezza, fino alla decisione di non farli rientrare in classe perchè le operazioni di bonifica, condotte dagli artificieri dei Carabinieri con le unità cinofile, si sono protratte oltre l’orario delle lezioni.

Mattinata movimentata dunque, per 6-700 studenti e per il personale docente e amministrativo: tutto questo per un imbecille.

Leave a Comment