VIDEO/ De Benedictis, beffa della ‘stanza degli abbracci’: donata e mai entrata in funzione

L’iniziativa a spese della Cgil, con inaugurazione dell’Asp 1 in pompa magna lo scorso 27 aprile, vanificata inspiegabilmente

TERAMO – Inaugurata con una sfilata di amministratori (della Asp 1) e i soldi della Spi Cgil, elogiata come iniziativa lodevole che rendeva meno doloroso, per gli anziani ospiti, il distacco dai parenti fuori della struttura, ma mai entrata in funzione. E’ il paradosso della ‘stanza degli abbracci’ alla casa di riposo De Benedictis, unica fino a pochi giorni fa, quando è stata inaugurata la seconda alla Rsa del Bivio Bellocchio, sempre per iniziativa e dono dello Sindacato pensionati della Cgil.

La sensibilità mostrata dal sindacato (che ha speso circa 2.500 euro, grazie alle donazioni degli iscritti e dei pensionati, anche al minimo) è stata dunque vanificata dall’inspiegabile ‘chiusura’, certo non manifestata il giorno dell’inaugurazione, dell’amministrazione della casa di riposo.

Ascolta l’intervista al sindacalista della Cgil Luigi Scaccialepre andata in onda nel Tg di R115

Leave a Comment