Pef stadio, confronto tra Iachini e la politica: “Ecco il mio piano”

All’Ipogeo domande e risposte sul futuro fino al 2080 del Bonolis

TERAMO – Mancava soltanto Italia Viva, forse perchè il capogruppo c’è solo sulla carta e perché il partito di Renzi teramano ha virato… a babordo sul Pef (nonostante le dichiarazioni di amore e sostegno di qualche settimana fa, ndr). ma il confronto chiesto dalle opposizioni e organizzato all’Ipogeo con Franco Iachini, amministratore di Soleia, è stato intanto un passaggio di buona democrazia e poi di chiarimento su aspetti del piano economico finanziario di gestione del Bonolis.

Alla fine, tra piano di sviluppo urbanistico dell’area, i capigruppo consiliari hanno potuto chiedere e approfondire i vari aspetti, come le attività e gli investimenti previsti, il rapporto tra questi ultimi e il calcolo del periodo di gestione, esteso fino al 2080, il rapporto futuro con la Teramo calcio e il tanto mistificato sconto sui costi di utilizzo dell’impianto, la nascita di campi di padel, il futuro dell’area e di nuovi insediamenti nella zona.

Adesso abbiamo elementi in più per farci un’idea per un voto coerente, hanno affermato in particolare i consiglieri dell’opposizione, chiamati il prossimo 15 giugno alla valutazione del progetto e alla sua approvazione.

Ascolta l’amministratore di Soleia, Franco Iachini, e le opposizioni nei servizi andati in onda al Tg di R115

Leave a Comment