A Tossicia nasce un mini distretto della Asl

comunità montana tossicia

Servirà per le prenotazioni nella sede della comunità montana

TERAMO – La sanità teramana diventa sempre più a misura di cittadino. E’ proprio per andare incontro alle esigenze degli utenti, infatti, che la Asl a partire dai primi di luglio attiverà uno sportello di prenotazione delle prestazioni sanitarie nella sede dell’ambito sociale Gran Sasso-Laga a Tossicia.

Ad annunciarlo, questa mattina, il direttore Maurizio Di Giosia insieme al direttore dell’unità operativa semplice dipartimentale Cup della Asl, Tommaso Migale. “La pandemia ha avuto una serie di effetti non solo in campo strettamente sanitario ma anche sulla nostra vita sociale – ha sottolineato Di Giosia – mi riferisco anche al fatto che è aumentata la condizione di fragilità delle persone anziane, di quelle non autosufficienti, dei diversamente abili, delle famiglie in condizioni di vulnerabilità sociale ed economica e tutto questo ancor di più per i cittadini delle zone montane e pedemontane. Proprio per rispondere ai loro bisogni abbiamo deciso di attivare in via sperimentale questo sportello“.

Nella fase di start-up lo sportello sarà attivo il lunedì dalle 12.30 alle 13.30 e dalle 15 alle 17, il martedì dalle 12.30 alle 13.30, il giovedì dalle 15 alle 17 e il venerdì dalle 11.30 alle 13.30 e non saranno presenti casse: i pagamenti potranno infatti essere effettuati solo con il sistema PagoPa.

Analogo sistema potrebbe essere avviato nella vallata del Fino e nella zona della Laga

Guarda il servizio andato in onda al Tg di R115

Leave a Comment