Si lussa una spalla in arrampicata, soccorso sul Canale Franchetti

L’intervento dell’elicottero lo ha tratto in salvo. Erano in due, diretti a Pizzo Intermesoli

TERAMO – Erano andati a Pizzo Intermesoli, terza cima più alta del massiccio del Gran Sasso dopo il Corno Grande e il Corno Piccolo, ma ad un tratto uno dei due alpinisti mentre arrampicava sul terzo tiro di via Forza 17, al secondo pilastro di Intermesoli, si è lussato una spalla, a quota 2,000 metri.

L’esperienza sua e dell’altro alpinista che era con lui, ha consentito ad entrambi di scendere e di raggiungere il Canale Herron Franchetti, dove hanno chiamato i soccorsi.

Decollato dall’aeroporto dì Preturo l’elicottero del 118, con a bordo due tecnici del Soccorso alpino e speleologico d’Abruzzo, ha raggiunto il Canale, dove i due sono stati soccorsi e l’alpinista ferito è stato trasportato in ospedale.

Leave a Comment