Ai Mondiali di Crossfit il teramano Silvino sfida gli americani

A Madison, negli Usa, scattano i ‘Nobull Games 2021’: l’atleta teramano tra i 20 più forti al mondo nella sua categoria

TERAMO – Nei giorni in cui l’attenzione sulle Olimpiadi di Tokyo ha riportato in auge nel ricordo dei teramani le imprese del padre Anselmo, medaglia di bronzo ai Giochi di Monaco 1972, Giulio Silvino, agente della Polizia di Stato di Teramo, si prepara ad affrontare anche quest’anno i Mondiali di Crossfit negli Stati Uniti.

Nel fine settimana, il 49enne teramano 2 volte campione mondiale indoor della disciplina, sarà a Madison in Wisconsin per sfidare i fortissimi americani a casa loro, nel consueto appuntamento annuale che mette in gara i 20 migliori al mondo, dopo una selezione tra 17.000 concorrenti. Silvino è tra questi nella categoria Master 45-49 anni, dei Nobull Crossfit Games, durissima competizione che si svolge du diversi ‘workout’ (percorsi di guerra, sollevamento pesi, corsa, bicicletta, nuoto tra gli altri) che danno punteggi separati fino a decretare il vincitore, ‘il più forte del mondo’, attraverso prove di resistenza e di potenza.

Guarda l’intervista a Giulio Silvino andata in onda al Tg di R115.

Leave a Comment