FOTO/ Furgone distrugge balcone e i detriti sfondano la vetrina: chiusura forzata per la macelleria

L’incidente alle 7 con la via per fortuna deserta: divelto un pesante capitello, area transennata e attività chiusa

TERAMO – Sono stati il caso e l’ora mattutina ad evitare che qualcuno si facesse male in via Capuani questa mattina quando un mezzo furgonato ha divelto mezzo balcone del Palazzo Franchi. Lo schianto contro il manufatto edile ha provocato lo sbriciolamento e la caduta in strada non solo dei tanti detriti, ma anche di uno dei tre capitelli del basamento sul quale poggia il balcone, elemento molto pesante che avrebbe potuto ferire gravemente chi si fosse trovato a passare in strada.

L’incidente si è verificato attorno alle 7 di questa mattina: sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia locale, che hanno rimosso parte dei detriti finiti sulla strada, verificato la stabilità della restante parte del balcone e soprattutto transennato l’area di rispetto.

A subire il danno maggiore dell’incidente, oltre al proprietario dell’abitazione che ha il balcone inagibile, anche la macelleria sottostante, la cui vetrina è stata sfondata dalle macerie: per il rischio di crollo della restante porzione del balcone dovrà restare chiusa per giorni, fin quando non sarà possibile rimuovere gli altri capitelli pericolanti.

Leave a Comment