Muore a 51 anni noto informatico: era stato candidato con Teramo 3.0

Cristiano Di Domenicantonio era stato candidato con la civica nel 2018, dopo una precedente esperienza con il M5S. Ha lottato contro la malattia

TERAMO – E’ scomparso all’età di 51 anni Cristiano Di Domenicantonio, noto programmatore teramano, che da tempo combatteva contro la malattia.

Apprezzato nel suo lavoro, impegnato nel sociale, aveva provato anche di profondere il suo contributo nella politica locale, condividendo nella prima ora le idee e le questioni del Movimento 5 Stelle che anche a Teramo, negli anni subito dopo il 2010, cominciò a muovere i suoi passi anche a Teramo. Era stato infatti portavoce comunale del movimento di Grillo, tra il 2012 e il 2013, dal quale poi si allontanò per avvicinarsi ai programmi della lista civica Teramo 3.0, con la quale si candidò a consigliere comunale alle ultime amministrative del 2018.

Lascia la moglie e due figli giovanissimi. La salma è esposta nella camera ardente allestita nella casa funeraria ‘Carlo Petrucci’ a Villa Pavone dove l’ultimo saluto sarà impartito dalla benedizione di don Davide Pagnottella.

Tra i primissimi messaggi di cordoglio sui social c’è proprio quello dell’Associazione Teramo 3.0: “Teramo 3.0 è in lutto. Non eri solo un amico, eri un’anima di questa pagina e di questa associazione da nove anni.Raramente bontà e intelligenza si sono sposate così felicemente in un’unica persona.Ti abbracciamo tutti.Sarai sempre con noi”.

Leave a Comment