Gaia danneggiata dalle cadute, la Fidal presenta ricorso ma la giuria dice no

L’azzurra ha evitato due avversarie finite a terra ma ha perso il passo per poter recuperare. Fuori dalla finale per una posizione…

TERAMO – Inflessibili i giudici di gara che hanno respinto il ricorso presentato dalla Fidal, la Federazione Italiana di atletica leggera, contro la classifica della semifinale che ha visto Gaia Sabbatini finire ottava, ritenendo che l’atleta teramana sia stata danneggiata dalla caduta di due avversarie e che questo abbia pregiudicato un suo migliore risultato.

Gaia è infatti finita 14esima nel totale delle due semifinali e ha mancato la qualificazione alla finale per un solo posto (andato alla ceca Maki con 4’01″25). L’episodio si è verificato dopo circa 800 metri dalla partenza: cadono due atlete e Gaia rischia a sua volta di cadere anche lei, ma riesce a stare in equilbrio con difficoltà, saltandole e perdendo almeno un paio di appoggi.

Si batte come una leonessa per recuperare il terreno perduto ma non ce la fa ad andare oltre l’ottavo posto anche se con un eccellente risultato, in una semifinale dove le prime cinque scendono sotto i 4 minuti!

Sono contenta per il tempo finale – il racconto di Gaia Sabbatini riportato dal sito ufficiale della Fidal – ma per quanto riguarda la caduta, sono molto arrabbiata. Ho perso il ritmo, due appoggi, e le altre sono andate via, senza che io potessi giocarmela equamente. La statunitense McGee è caduta a causa della caduta di una keniana (Winny Chenet, ndr), ed io ho rischiato di fare altrettanto, prendendo chiodate sui polpacci. Nel frattempo, erano già andate via. Purtroppo è sempre così: ogni volta che ottengo il primato personale, finisco per arrabbiarmi“.

Dunque niente finale a tavolino per Gaia, ma questo non offusca minimamente la sua grandissima prestazione. Paradossale la situazione dell’americana caduta: lei è stata riammessa in finale perchè è… caduta! Se anche Gaia fosse finita in terra e non avesse invece fatto salti mortali per restare in piedi (e nonostante tutto fare quello che ha fatto), adesso avrebbe avuto il diritto di ripescaggio per essere stata danneggiata…

Leave a Comment