Teramo, preso l’esterno Malotti. Cianci ceduto al Sassuolo (va a Catanzaro)

L’attaccante mancino, 24 anni, svincolato dal Novara. Ha firmato un biennale

TERAMO – Per un Malotti che arriva un CIanci che chiude definitivamente la sua esperienza a Teramo (o, meglio, con il tesseramento per il Teramo). E’ successo tutto in poche ore nel pomeriggio, con la firma del nuovo giocatore fiorentino Manuele Malotti, esterno offensivo di 24 anni, svincolato dal Novara, che con i biancorossi ha firmato un accordo biennale.

Nel pomeriggio, si è conclusa la telenovela Cianci, trasferito a titolo definitivo al Sassuolo che ne ha ricomprato sostanzialmente la metà di proprietà del Teramo e che lo girerà al Catanzaro, destinazione gradita e sperata dall’attaccante barese che a Teramo ha giocato soltanto parte della prima stagione di due anni fa.

Malotti ha costruito la prima parte di carriera interamente in Toscana, con le maglie di Fiorentina e Prato nelle Giovanili e, successivamente, di GavorranoTuttocuoio e Aglianese, per poi dividere equamente l’ultima stagione tra Sambenedettese e Novara con 30 presenze e 2 reti.

«La mia situazione di mercato si è sbloccata negli ultimi giorni – sono le sue prime parole – ricevendo interessamenti da diversi club, ma poi è stato il Teramo ad accelerare ed a porsi in maniera più concreta con il mio totale assenso. Non nascondo poi che la presenza del mister Guidi, che conosco bene per aver condiviso con lui l’esperienza dei Giovanissimi Nazionali nella Fiorentina, sia risultata importante nella scelta. Guardando il girone B, per me sarà come un derby dopo l’altro e, in un campionato in cui la tecnica ha il suo aspetto predominante, la cattiveria agonistica potrebbe fare la differenza. Le mie attitudini sono quelle di un esterno d’attacco mancino, cui piace l’uno contro uno e stare dentro al gioco: in Piemonte ho giocato a piede invertito e mi trovo meglio in un tridente, ma in passato ho ricoperto spesso anche il ruolo tuttofascia. Ho avuto modo di ascoltare miei ex compagni di squadra, come Panico e Bacio Terracino che mi hanno parlato di Teramo in termini molto positivi: la ritengo la piazza giusta per affinare le mie qualità e la presenza del mister potrebbe arricchirmi, avendo ancora molto da imparare».

Malotti raggiungerà i suoi nuovi compagni di squadra martedì 17 agosto.

Leave a Comment