Arriva dallo Sco la nuova dirigente della Divisione Anticrimine della questura

Il Primo dirigente Mariapia Marinelli ha una vasta esperienza nelle squadre mobili e nel contrasto alle mafie etniche

TERAMO – La dottoressa Mariapia Marinelli è la nuova dirigente della Divisione Anticrimine della questura di Teramo. Originaria di Agnone, nel Molise, laureata in giurisprudenza a Perugia, ha frequentato la scuola di formazione post laurea per l’acquisizione di competenze pratiche per le professioni forensi e il master di II livello in ‘Criminologia forense’.

In Polizia dal 2000, è stata assegnata alla Questura di Genova all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, l’Ufficio di Gabinetto ed il Commissariato di Polizia ‘Centro’. Dal maggio 2009 al gennaio 2015 ha prestato servizio presso la Squadra Mobile di Milano, quale dirigente della 6ª sezione ‘Contrasto al crimine diffuso’, della 4ª sezione ‘Reati sessuali e in pregiudizio di minori’ e della 5ª ‘Reati contro il patrimonio e la pubblica amministrazione’. Dal gennaio 2005 è stata trasferita alla Direzione Centrale Anticrimine, Servizio Centrale Operativo (Sco), specificamente nel contrasto alle mafie etniche, lavorando in missione in ogni angolo dell’Italia.

Promossa Primo Dirigente lo scorso 7 marzo, è stata assegnata presso la Questura di Teramo.

Leave a Comment