VIDEO e FOTO/ Insospettabile camplese sorpreso e arrestato con quasi due chili di droga

Gli agenti della Squadra mobile di Teramo indagavano da tempo su di lui. Eroina e marijuana per 100.000 euro

TERAMO – Da tempo era sotto il controllo degli agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Teramo: l’uomo (P.S., 55 anni di Campli) incensurato e insospettabile, è stato arrestato ieri con l’accusa di traffico di sostanze stupefacenti: in casa aveva quasi un chilo e mezzo di eroina, per un valore di circa 100.000 euro sul mercato della tossicodipendenza.

I continui servizi preventivi svolti costantemente dalla Squadra Mobile su impulso del Questore di Teramo, Lucio Pennella, corredati dall’attività investigativa, hanno permesso di arrivare alla perquisizione decisiva, nell’appartamento in una frazione del comune di Campli dove l’uomo vive da solo: dentro una busta di plastica trasparente c’era eroina per circa un etto, altri pezzi di hashish (10 grammi circa) ed un involucro di cellophane con poca marijuana.

L’attività di ricerca veniva quindi estesa anche all’interno del fondaco dell’abitazione, ove venivano rinvenuti altri 8 involucri contenenti complessivamente circa 1,400 chili di eroina e 2 vasi di vetro contenenti complessivamente circa mezzo chilo di marijuana.

L’ingente quantitativo di eroina. in base al grado di purezza, avrebbe sicuramente moltiplicato il suo valore di mercato – secondo quanto illustrato dal capo della Squadra Mobile, Roberta Cicchetti -, grazie alle operazioni di taglio con sostanze che consentono di raddoppiarne o triplicarne il peso, prima dell’immissione sul mercato al dettaglio. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale di Napoli, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Guarda il servizio andato in onda al Tg di R115

Leave a Comment