VIDEO/ Il ministro Bianchi e il segretario di Stato Parolin al Forum del Gran Sasso

Nel week end a Colleparco oltre 400 relatori all’evento della Diocesi e di UniTe inserito nell’agenda del G20 TERAMO – Promuovere la collaborazione tra le varie forme di carità, quella intellettuale, quella samaritana quella politica, con l’obiettivo di porre le basi per una nuova progettualità sociale che non lasci indietro nessuno. E’il tema attorno al quale si svilupperà il IV Forum Internazionale del Gran Sasso, promosso dalla diocesi di Teramo Atri in collaborazione con il ministero dell’Università e Ricerca, con il ministero degli Affari esteri e Cooperazione internazionale, con la…

Continua a leggere

FOTO/ Il camionista sconterà 21 anni in carcere per aver ucciso la compagna Mihaela

La Corte d’Assise di Teramo ha condannato Cristian Daravoinea per l’omicidio di due anni fa a Nereto. Centomila euro per la figlia minorenne della coppia TERAMO – Ventuno anni di reclusione dovrà scontare, in carcere, Cristian Daravoinea, il camionista 37enne romeno che esattamente due anni fa, il 9 ottobre del 2019, uccise con due coltellate la compagna Mihaela Roua, a Nereto. Lo hanno deciso i giudici della Corte d’Assise di Teramo, presieduta da Domenico Canosa, riuniti oggi in camera di consiglio nel tribunale di Teramo. La Procura, rappresentata dal pm…

Continua a leggere

Spazio Tre, record di longevità: il teatro è qui, da 42 anni

Fondata dal regista Silvio Araclio, anche quest’anno prepara giovani dai 9 ai 16 anni e gli adulti TERAMO – Anche in questo 2021, per il 42esimo anno consecutivo, la Scuola di Teatro ‘Spazio Tre’ diretta da Silvio Araclio, la più antica e prestigiosa palestra di formazione teatrale d’Abruzzo, riparte con i suoi corsi. Quello di recitazione, pomeridiano (a partire dai 16 anni) condotto dal regista Silvio Araclio, che prevede due incontri settimanali (il martedì e il giovedì dalle 17) inizierà martedì 5 ottobre alle 17. Quello serale (per adulti), condotto sempre da Silvio…

Continua a leggere

L’incendio di Cermignano provocato dalle braci di una fornacella. Denunciato 24enne

Il giovane dopo la festa di compleanno della fidanzata ha buttato nel fosso le ceneri. Bruciati 4 ettari nonostante l’intervento di un Canadair CERMIGNANO – L’incendio che ieri nella frazione di Montegualtieri di Cermignano ha bruciato 4 ettari di bosco è stato provocato dalle ceneri e dalla braci di una fornacella che un giovane del posto aveva pensato bene di sversare in un fossato nei pressi della sua abitazione, senza avere idea che avrebbero potuto sviluppare, come poi è stato, un incendio della boscaglia. Il 24enne è stato individuato dalle…

Continua a leggere

Monopattini, passo indietro: ci saranno anche dei punti stabiliti per deposito e ritiro

La fase sperimentale di due mesi ha dato suggerimenti utili: lezioni nelle scuole e introduzione di incentivi e abbonamenti TERAMO – Dopo quasi due mesi di sperimentazione della nuova mobilità su monopattini, il Comune di Teramo fa un passo indietro e decide di istituire dei punti ‘fissi’, apportando un correttivo dopo aver constatato che è troppo diffuso il vizio di ‘abbandonare’ dove capita i mezzi a due ruote elettrici, nonostante viga il principio del ‘free floating’. All’esito dell’incontro tra. l’assessore Maurizio Verna e i gestori del servizio di noleggio, si…

Continua a leggere

Un pezzetto di viale Crispi diventerà viale Marco Pannella

viale marco pannella

Quello antistante la scuola Noè Lucidi sarà dedicato al leader radicale e concittadino scomparso nel maggio 2016 TERAMO – A distanza di poco più di 5 anni dalla sua scomparsa, il19 maggio 2016, all’età di 86 anni, Teramo ricorderà dunque il suo celebre concittadino e leader storico dei Radicali, con un pezzetto di strada e non certo un’intera via: la decisione della commissione toponomastica arriva all’interno di una rivisitazione dell’organizzazione delle rotonde e delle statue che sormontano le strutture viabili cittadine. La levatura del personaggio politico, protagonista nella società e…

Continua a leggere

VIDEO/ Mattinata da incubo sulla Teramo-Mare per la carreggiata chiusa fino al 9 ottobre

Nessuna segnalazione all’ingresso della superstrada, il traffico verso il capoluogo blocca anche l’altro MOSCIANO – Nell’ordinanza dell’Anas che chiude la Teramo-Mare da questa mattina alle 6 fino alle 20 del prossimo 9 ottobre, ci sono 25 destinatari in indirizzo, tra Enti, Forze dell’ordine, ditte interessate ma non chi avrebbe dovuto saperlo più degli altri, ovvero gli automobilisti che questa superstrada la percorrono quotidianamente per motivi di lavoro in particolare. L’Anas stavolta l’ha fatta grossa e la mattinata di caos che ha fatto registrare fino a un’ora e mezza di percorrenza…

Continua a leggere