VIDEO/ Ex manicomio, adesso si accelera: depositato il progetto definitivo ed esecutivo

Il gruppo di lavoro coordinato dal delegato di Ateneo Christian Corsi ha lavorato anche ad agosto per recuperare un anno e mezzo perso. Dopo la validazione via al bando per la gara d’appalto

TERAMO – Il cantiere dell’ex manicomio a breve potrebbe partire. Un altro importante passo in avanti è stato fatto con il deposito del progetto esecutivo e definitivo che permetterà, dopo la validazione e i passaggi propedeutici, a poter bandire la gara europea per l’affidamento dei lavori del primo lotto della ‘Cittadella della Cultura’, per un ammontare di 33 milioni di euro.

Proprio questa somma, ‘deviata’ sul capitolo Covid per l’emergenza e stanziata con i fondi Masterplan con l’attività dell’allora duo D’Alfonso-D’Amico, sono stati ‘recuperati’ dal delegato di Ateneo per la ‘Cittadella della Cultura’, Christian Corsi, preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione.

Il quale ha detto di essere orgoglioso di essere riuscito nell’impresa e di averlo fatto potendo contare su un gruppo di lavoro che pur di recuperare un anno e mezzo perso nel nulla, ha lavorato anche nel mese di agosto per arrivare a concludere la progettazione.

Adesso c’è la seconda parte, impegnativa altrettanto quanto la prima, se non più complessa: procacciare i 35 milioni necessari per realizzare anche il II lotto e restituire così ai teramani una struttura completamente nuova e ricca di spazi di socializzazione, per ospitare la facoltà di Scienze della Comunicazione e tanti altri servizi.

Guarda l’intervista al preside Corsi andata in onda al Tg di R115

Leave a Comment