Piazza Garibaldi, sosta selvaggia con l’uscita scuole: il Comune lancia un appello

Le auto lasciate sugli stalli riservati agli autobus che non hanno spazio di manovra. La Polizia locale farà controlli

TERAMO – Non c’è soltanto piazza Martiri a .soffrire, ancorché isola pedonale, l’aggressione della sosta selvaggia. Anche in piazza Garibaldi, sempre più numerose, le macchine invadono le aree riservate agli autobus. Questo accade maggiormente in coincidenza con gli orari di ingresso e di uscita dalle scuole, con la conseguenza di un caos generalizzato che costringe gli autisti dei mezzi di trasporto a manovre che rischiano di essere pericolose per i passanti e per le altre vetture in transito.

La situazione è tale che l’amministrazione comunale deve intervenire rivolgendo un appello al rispetto della segnaletica, sia orizzontale che verticale, e gli automobilisti a trovare forme alternative di fermata, magari facendo ricorso al vicino parcheggio multipiano di Ponte San Gabriele, dove è possibile lasciare l’auto in sosta gratuitamente per un quarto d’ora. Ovviamente, qualora il fenomeno dovesse persistere non è escluso che intervenga la Polizia locale, con immaginabili conseguenze sotto il profilo delle sanzioni amministrative.

Leave a Comment