FOTO/ Crolla un altro albero: stavolta è una quercia, a Villa Mosca

In via Battistelli. Secondo episodio in 48 ore. Uno dei rami ha colpito il parabrezza di un’auto in sosta. Era stata potata per alleggerirne il peso

TERAMO – A distanza di 48 ore dal crollo del pino della casa di riposo De Benedictis di viale Crispi, un altro albero di grosso fusto è venuto giù, stavolta colpendo con un ramo il parabrezza di una macchina in sosta, distruggendolo.

E’ successo in via Monsignor Battistelli, a Villa Mosca. La grossa quercia, sulla quale era intervenuta una squadra di potatori del Comune per tagliare parte della chioma e ridurne il rischio e in parte il peso. Come si può vedere dalle foto, la quercia aveva il tronco ormai marcio, che ha ceduto di schianto proprio alla base. Il crollo ieri sera, per fortuna senza che finisse sul fabbricato a fianco: l’auto in sosta è stata colpita da un ramo.

Leave a Comment