Le donne medico sono più dei colleghi, l’Anaao chiede ospedali a loro misura

Un convegno a Teramo venerdì discuterà delle impostazioni delle future strutture sanitarie. A Teramo sono ancora meno però: su 651 dirigenti, 306 sono ‘rosa’

TERAMO – ‘Un ospedale a misura di donna’ è il titolo del convegno che l’Anaao Assomed Abruzzo ha organizzato per venerdì prossimo, alle 15, all’hotel Sporting, a Teramo, evento a cui partecipera’, tra gli altri, anche l’ex ministra della Sanità del Governo Ciampi, Mariapia Garavaglia.

Con questa iniziativa l’Anaao, principale sindacato dei medici ospedalieri anche in Abruzzo, intende chiamare a raccolta il mondo sanitario e gli operatori del settore, oltre ai rappresentanti della Asl e delle istituzioni, affinchè siano ripensati e organizzati gli spazi di cura e il benessere lavorativo delle future strutture sanitarie.

In Italia, secondo gli ultimi dati, il sorpasso è già avvenuto: le donne rappresentano il 54% dei medici del Servizio Sanitario Nazionale con meno di 65 anni (dunque ancora in attività).

A livello locale sono ancora in minoranza (la Asl di Teramo conta attualmente 651 dirigenti medici, di cui 345 uomini e 306 donne) ma con un rialzo netto rispetto al passato in cui erano gli uomini in stragrande maggioranza.

Leave a Comment