Picardi batte in volata Di Florio: è lui il nuovo procuratore di Teramo

Nominato dal Csm con 11 voti favorevoli su 25 (con 5 astensioni). Sostituisce Guerriero. Sostenne l’accusa nell’appello su Sanitopoli di Del Turco

TERAMO – E’ Ettore Picardi, attualmente sostituto alla procura generale dell’Aquila, il nuovo p procuratore capo di Teramo, che arriverà a sostituire Antonio Guerriero.

Oggi il plenum del Consiglio superiore della magistratura ne ha sancito l’elezione alla guida dei magistrati teramani, dopo l’indicazione a maggioranza, con 11 voti a favore contro i 9 andati al suo concorrente, il procuratore di Vasto, Giampiero Di Florio. Cinque sono state le astensioni.

Picardi, originario di Napoli e residente a San Benedetto, è stato il pubblico ministero che h sostenuto l’accusa nel processo di appello sulla cosiddetta Sanitopoli che il 14 luglio del 2008 travolse l’allora giunta regionale di centrosinistra guidata da Ottaviano Del Turco ed è stato tra i primi pm, quando era in servizio alla procura di Ascoli, ad interrogare Salvatore Parolisi, poi condannato a Teramo nell’indagine e processo trasferiti per competenza territoriale, per l’omicidio della moglie Melania Rea.

Leave a Comment