VIDEO/ Capodanno, due concerti su tre sono stati un flop. Si salva solo Franco 126

Gli organizzatori non hanno investito sulla promozione: al Comunale per Baccini nemmeno un centinaio di persone, solo domenica venduti 600 biglietti su 800 disponibili

TERAMO – Se si fa eccezione per quello di Franco 126, fenomeno seguitissimo dai giovanissimi, i concerti del fine-inizio anno del cartellone del Natale Teramano possono essere valutati come un flop.

Sia il balletto che il ‘Baccini trio’ hanno avuto pochissimi spettatori (addirittura nel secondo caso nemmeno un centinaio). E’ di questa idea anche il consigliere comunale di Teramo Vive, Paolo Di Sabatino – che tra l’altro era al pianoforte, nel trio che accompagnava Francesco Baccini, la sera di Capodanno -, che accusa la scarsa comunicazione su eventi d tempo pianificati.

E’ vero che – fatta eccezione per Franco 126 che ha ‘lavorato’ molto nella promozione del suo spettacolo grazie alle centinaia di migliaia di followers suoi profili sociali – l’amministrazione comunale quanto gli organizzatori dei concerti, in questo caso l’Acs, non ha puntato, sbagliando, e investendo sulla comunicazione sui media e sui social, fatta eccezione per quelli propri, certo non molto frequentati a quanto pare, visto il risultato.

Leave a Comment