Sabato ‘open night del vaccino’: fino a mezzanotte dosi a tutti gli over 12 senza prenotazione

I numeri del contagio inducono a rafforzare la campagna: in ospedale 12 ricoverati, in provincia oltre 14mila positivi. Al Parco della Scienza oltre 93mila dosi somministrate dall’apertura

TERAMO – Sabato prossimo l’hub vaccinale del Parco della Scienza ospiterà una sorta ‘Open night del vaccino’: dalle 20 a mezzanotte (l’accesso sarà consentito fino alle 23), chiunque, di età superiore a 12 anni, potrà sottoporsi a vaccinazione senza prenotazione.. Saranno allestite tre linee dedicate.

Prevediamo di riuscire a somministrare intorno alle 800 dosi – commenta il direttore generale della Asl, Maurizio Di Giosia -, con questa iniziativa che ha lo scopo di incentivare la campagna vaccinale. Il nostro obiettivo, come da indicazioni del commissario straordinario per l’emergenza Covid Francesco Paolo Figliuolo, non è solo di far completare il ciclo alla popolazione o di inoculare la dose booster, ma anche di raggiungere quella fascia che finora non si è vaccinata. Solo oggi risultano al nostro Ucat 1.134 nuovi positivi e il totale dei contagiati in provincia ammonta a 14.382 unità. A stamattina erano 112 i pazienti ricoverati nelle nostre strutture. E i casi più gravi sono di pazienti non vaccinati. Sono cifre che si commentano da sole e che ci inducono ad adottare sempre nuove iniziative per immunizzare la popolazione e metterla al riparo perlomeno da gravi conseguenze”.

Un’iniziativa che abbiamo sposato subito con grande entusiasmo – dichiara il sindaco di Teramo, Gianguido D’Alberto – perché va nella direzione che tutte le istituzioni devono seguire: potenziare gli spazi fisici e temporali della vaccinazione in un momento in cui il vaccino si conferma l’unica arma contro la diffusione del virus e per l’uscita dall’emergenza. Ben vengano dunque tutte le iniziative che ci consentono di allargare il più possibile la platea dei cittadini immunizzati e che pongono Teramo, come città capoluogo, in linea con quanto stanno facendo città di grandi dimensioni. E’ inoltre una conferma della strategicità del Parco della Scienza come hub vaccinale: dalla sua apertura ha raggiunto numeri imponenti, finora ben 93.037 dosi somministrate, tanto che oggi è riferimento vaccinale dell’intera provincia. L’appello ai cittadini è dunque ad aderire all’iniziativa e a vaccinarsi senza se e senza ma”.

Leave a Comment