Per l’Izs di Teramo arrivano 9.3 mln per il II lotto della nuova sede

Sono stati concessi dal Cipess. L’annuncio dell’assessore regionale Pietro Quaresimale

TERAMO – Un passo concreto verso il completamento della nuova sede l’Istituto Zooprofilattico di Teramo lo fa con il finanziamento di 9.3 milioni di euro concesso dal Cipess: serviranno per la realizzazione del II lotto funzionale da destinare a laboratori di Bromatologia, Stabulari per piccoli animali ed uffici.

A comunicare la notizia è stato l’assessore regionale Pietro Quaresimale che parla “di notizia importante per la struttura scientifica“.

Con questo finanziamento – aggiunge l’assessore Pietro Quaresimale – l’istituto ‘Caporale’ di Teramo allarga la qualità della ricerca scientifica aumentando in questo modo anche il prestigio a livello nazionale. In questo senso il finanziamento concesso conferma il valore strategico della struttura scientifica nel Centro Italia. Negli ultimi due anni, peraltro, quello portato avanti dall’Istituto zooprofilattico sperimentale in tema di Covid-19 si e’ rilevato essere stato un lavoro straordinario avendo garantito, soprattutto nella prima fase della pandemia, il riscontro e l’esame scientifico dei tamponi“.

Leave a Comment