VIDEO/ Il parco fluviale dedicato all’esempio e all’altruismo di Davide De Carolis

L’area verde del Vezzola intitolata al tecnico del soccorso teramano scomparso nella tragedia dell’elicottero del 118 a Campo Felice il 24 gennaio di 5 anni fa

TERAMO – Sono trascorsi cinque anni senza dimenticarli neppure un giorno e oggi ci sono state varie cerimonie per ricordare le figure dei volontari del Soccorso
Alpino e Speleologico, deceduti nella tragedia di Campo Felice, quando, nel 2017, precipitò l’elicottero del 118 dopo aver soccorso una persona che si era infortunata sulle piste da sci.

Una cerimonia a Teramo, intrisa di commozione, vissuta nel ricordo e nell’abbraccio di tanti giovani a Davide De Carolis, a suo essere altruista: da oggi a lui, tecnico del soccorso, è intitolato il Parco del Vezzola. Ad assistere all’intitolazione c’erano il presidente e il vicepresidente nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico, Maurizio
Dellantonio e Mauro Guiducci, e il presidente abruzzese Daniele Perilli.

Nel pomeriggio una fiaccolata a Campo Felice, il luogo dove cinque anni fa precipitò l’elicottero del 118. “A cinque anni da quel terribile giorno – spiega Dellantonio -, un pensiero dedicato a Valter, medico del 118 e del Soccorso Alpino, a Davide, tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino, a Gianmmarco, pilota, a Mario, tecnico aeronautico e volontario del Soccorso Apino, a Giuseppe, infermiere del 118, e ad Ettore, la persona soccorsa. Siamo sempre vicini alle loro famiglie e lavoriamo ogni giorno in tutte le montagne italiane, affinché simili tragedie non si ripetano“.

Guarda il servizio sulla cerimonia al parco fluviale questa mattina andato in onda al Tg di R115

Leave a Comment